Pubblicato il 24/01/13e aggiornato il

Come personalizzare i font in un sito o in tutto il web con Chrome.

Font Changer With Google Web Fonts per modificare la famiglia di caratteri, la loro dimensione e il loro stile di tutte le pagine del web o solo di quella di un determinato sito.
Qualche anno fa Google ha messo gratuitamente a disposizione degli webmaster con Google Web Fonts una gran quantità di caratteri originali da usare nei siti. Nel momento in cui scrivo questo articolo sono arrivati alla bella cifra di ben 617 famiglie di caratteri. Ho anche illustrato come si possano scegliere i caratteri del nostro blog su Blogger anche al di fuori da quelli proposti di default mediante l'uso della tecnica di @font-face. Con un metodo ancora più semplice possiamo usare anche uno dei tanti font di Google Web Fonts per il nostro sito. E' anche possibile usare caratteri diversi per il nome del blog, il testo del post o il titolo dei widget. Tale metodo funziona su tutti i sistemi operativi Windows mentre può avere dei problemi con i Mac e con Safari.

Fino a ora ho parlato della visualizzazione oggettiva di un sito o di una pagina. Vediamo ora l'aspetto soggettivo cioè come si possa visualizzare un certo sito con determinati caratteri a prescindere da quelli utilizzati da chi lo ha realizzato. Si tratta indubbiamente di una scelta personale per venire incontro ai propri gusti estetici o anche semplicemente di una esigenza pratica quando si abbiano problemi di visualizzazione con una certa famiglia di font in un determinato sito.

Font Changer With Google Web Fonts è una estensione di Chrome che ci consente di configurare la visualizzazione dei vari siti web. Le sue funzionalità in pillole sono:
  1. Cambia font di tutti i siti utilizzando i Google Web Fonts 
  2. Modifica i caratteri di un determinato sito
  3. Modifica i font di tutti i siti visitati
  4. Si può scegliere tra le centinaia di font di Google Web Fonts
  5. E' possibile modificare anche lo stile quale il grassetto, corsivo e la dimensione dei caratteri. Questo punto è particolarmente utile per che abbia problemi di vista
Dopo essere andati su Aggiungi e aver confermato la volontà, nella barra di Chrome si visualizzerà una nuova icona. Cliccandoci sopra si aprirà la finestra di configurazione

font-changer-with-google-web-fonts

Su Use si può selezionare Global Settings per modificare i font di tutto il web oppure su Custom Settings per modificare l'aspetto solo del sito aperto in quella scheda. Mettendo la spunta su Font Name si possono scorrere tutte le centinaia di font di Google per scegliere quello più adatto. Con la flag su Font Style scegliamo il corsivo (Italic), il normale e l'obliquo. Font Weight serve per selezionare il grassetto (Bold) anche con le opzioni Border e Lighter. Su Font Size possiamo digitare le dimensioni dei caratteri che preferiamo. Si termina andando su Done. Ad ogni modifica di un parametro si vedrà la pagina che cambia aspetto in tempo reale. Ecco per esempio la Home di Facebook

font-changer-with-google-web-fonts-chrome

Si può ritornare alla visualizzazione normale con un semplice click oppure disabilitando l'estensione.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.