Pubblicato il 16/04/12e aggiornato il

LectureNotes per appunti a mano libera su cellulari e tablet Android.

LectureNotes per scrivere a mano libera su cellulari e tablet Android.
La tecnologia sta mutando le nostre abitudini in modo rapidissimo. Quello che facevamo anche sono due anni fa adesso ci sembra far parte della preistoria. Ho notato che specialmente tra gli uomini coloro che portano gli orologi sono sempre di meno, per conoscere l'ora basta dare uno sguardo al cellulare. Le donne ancora li usano ma la mia impressione è che li considerino soprattutto un accessorio dell'abbigliamento.

Che dire delle agendine che si vedevano nelle mani di professionisti, insegnanti o uomini di affari. Adesso sono diventate sempre più rare e per organizzare il lavoro o prendere appunti si usa sempre di più il cellulare o il tablet. Quasi nessuno adesso va più in giro con una penna e un blocchetto per prendere appunti. Eppure questa semplice funzione mantiene ancora una sua utilità.

LectureNotes è una applicazione di Google Play che ci consente di creare documenti scrivendo a mano libera sullo schermo. Questo può essere fatto con le dita anche su uno smartphone ma l'accoppiata tablet e penne stilo è indubbiamente più efficace. Ho testato l'applicazione sul mio Samsung Galaxy Nexus con un pennino per schermo capacitivo e funziona benissimo.

Oltre alla versione trial c'è anche una versione a pagamento di LectureNotes che costa 2,99 euro. Gli screenshot che seguono sono stati presi con la versione gratuita

lecturenotes-screenshot
Dopo aver cliccato sull'icona del + per creare una nuova nota, si digita il nome della stessa, si possono configurare le dimensioni in larghezza e altezza, lo zoom, il tipo e il colore della carta, il colore della copertina. Si va su Create per iniziare a scrivere sullo schermo a mano libera.

In alto ci sono le icone per selezionare la penna e la gomma per eventuali cancellazioni. Si possono fare le operazioni di copia, taglia e incolla ed è anche possibile salvare la creazione in PDF. Si può importare un notebook o un documento già presente nel tablet per poterlo modificare a mano libera. Nella versione trial c'è la limitazione di due soli notebook da importare. Credo che possa essere utile a molti.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.