Pubblicato il 23/11/11e aggiornato il

Come pubblicare online un documento Word (.doc o .docx) convertendolo in una pagina web.

Word di Office è sicuramente il programma più usato per scrivere dei documenti ipertestuali che possono quindi contenere dei link, delle immagini e altri oggetti. Se possediamo un sito web possiamo implementarvi qualsiasi documento usando delle applicazioni come Scribd o Embedit.in. Se vogliamo invece creare una singola pagina web che tutti possano visualizzare in rete conoscendone l'indirizzo ci sono almeno due opzioni gratuite e semplici da usare.

Tutti coloro che hanno un account Google possono accedere con le stesse credenziali a Google Documenti, servizio che offre una grande quantità di spazio gratuito per creare documenti, presentazioni o moduli online ma che consente anche di caricarne dal computer nei formati più comuni. Dopo aver effettuato l'accesso a Google Docs si clicca sulla icona a destra di Crea per caricare il nostro documento in formato Word e si sceglie File

caricare-documento-word-su-google-docs

Dopo aver messo il segno di spunta alle varie opzioni di conversioni si clicca su Avvia caricamento

avvia-caricamento-google-documenti 

Non appena che il documento sarà comparso nella lista della nostra Homepage su Google Docs ci si clicca sopra per aprirlo. Volendo si può modificare utilizzando gli strumenti presenti nella parte alta della interfaccia e che sono per esempio molto più numerosi di quelli dell'Editor di Blogger e di poco inferiori a quelli utilizzabili su Word. Quando siamo soddisfatti si va sulla sinistra su File > Pubblica sul web per avviare la messa online del documento

pubblica-sul-web-documento-word 

Si aprirà una finestra in cui dobbiamo confermare la nostra volontà e ci sarà immediatamente fornito l'URL per visualizzare il documento e anche il codice per eventualmente incorporarlo in un sito o in un blog

incorporare-documento-in-un-blog

Il codice sarà un semplice iFrame con le solite barre di scorrimento laterali. Ho utilizzato spesso questo strumento per postare i codici di alcuni widget o effetti per Blogger. Ecco un esempio di Lorem Ipsum online realizzato in questo modo. La forza di questo tool è che il file viene aggiornato ogni cinque minuti e quindi si può modificare senza preoccuparsi di ripubblicare nulla. Il limite di Google Docs sono le due barre orizzontali presenti in alto e in basso che specificano il nome del documento e danno il link per usare Google Documenti. Inoltre se non si è connessi a Google e siamo senza cookie non è possibile visualizzarlo.

Vediamo invece come sia possibile pubblicare una pagina web tramite DropBox usando un file in formato Word (.doc) senza visualizzare altro che non sia lo stesso documento. Si apre il file con Word e si va su Salva con nome > Altri formati

salva-documento-word-come-pagina-web

Si sceglie Pagina web e si clicca su Salva. Verranno salvati un file e una cartella che contiene anche eventuali immagini presenti nel documento. Il file e la cartella devono essere spostati con il mouse su My DropBox.

spostare-file-dropbox

Successivamente dovranno essere collocati entrambi nella cartella Public. Si dovrà copiare il link diretto del file. Ricordo che la sua icona avrà l'aspetto di quella del browser predefinito che state utilizzando (Chrome, Firefox, Opera, Safari o Internet Explorer).

hotlink-dropbox

Si dovrà cliccare con il destro del mouse sul file quindi andare su Dropbox > Copy public link. Questo sarà l'URL del documento messo online in meno di trenta secondi. Ecco lo stesso documento pubblicato usando DropBox. Non sto a elencare tutti i possibili utilizzi di queste tecniche. Su DropBox il documento appare nel suo aspetto originale senza nessuna aggiunta. Per creare una pagina web senza possedere un sito si può anche usare Altervista.

Nel caso in cui non si avesse nel computer la suite Office della Microsoft si può usare il software freeware Open Office che sebben sia un po' in ribasso è ancora un'ottima alternativa a Word, Excel e Powerpoint. Dopo aver aperto il documento da pubblicare online si va su File > Salva con nome

open-office-suite  

quindi si seleziona il formato Documento HTML

documento html open office

In subordine ma neppure tanto perché si tratta di un programma in forte ascesa si può anche utilizzare l'ottimo Libre Office a cui dedicherò presto un post.





Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.