Pubblicato il 07/06/11e aggiornato il

Usare i video di Youtube sotto licenza Creative Commons per crearne di nuovi.

Youtube ha da tempo messo a disposizione degli utenti  il suo Editor Video per chi vuole editare nuovi video online senza usare programmi quali Windows Live Movie Maker. La grossa novità è che, come riportato cinque giorni fa da Google Operating System, si può passare dalla licenza standard di Youtube a una Creative Commons. Questo permetterà agli altri utenti di riutilizzare in tutto o in parte i tuoi video mediante l'Editor per crearne di nuovi. Dovrà essere inserito il dovuto credit ai proprietari dei video che si sono riusati. Se vogliamo che un nostro video possa essere liberamente riutilizzato, dobbiamo andare su I miei video, quindi selezionarlo e cliccare su Modifica. La parte relativa alla licenza scelta, si trova sotto Opzioni di diffusione e condivisione > Licenza

licenza youtube creative commons

Questa funzione mi risulta non essere però ancora attiva per tutti gli account. Ulteriori informazioni su questa nuova impostazione del copyright da parte di Youtube sono disponibili sulla pagina Creative Commons. Ne faccio una breve sintesi:

  1. L'unica licenza Creative Commons ammessa è la CC BY 2.0 che consente il riutilizzo anche commerciale -
  2. Per contrassegnare i nuovi video con la licenza CC BY 2.0 bisogna fare clic accanto a Licenza Creative Commons durante il caricamento -
  3. Utilizzare i video degli altri utenti attraverso l'Editor video che può essere trovato anche aprendo la relativa scheda su I miei video

editor video di youtube creative commons

Sotto la prima icona sono visibili i nostri video, se scegliamo invece la seconda, potremo cercare i video disponibili per una certa parola chiave tra tutti quelli presenti su Youtube con la licenza Creative Commons. Per poterli riutilizzare, si deve cliccare sul segno più in alto a destra di ciascuna miniatura. Saranno visibili nella timeline in basso e si potrà ritagliarli per usare solo la parte che ci interessa

ritagliare video di youtube  

E' anche possibile ruotarli e inserire effetti come il bianco e nero e la modifica di luminosità e contrasto. Il marchio Creative Commons garantirà a tutti gli utenti di Youtube la certezza della non violazione del copyright in caso di riutilizzo. E' evidente che potranno essere contrassegnati in questo modo solo i video prodotti interamente da noi o comunque che derivano da altri video che abbiano la stessa licenza.





Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.