Pubblicato il 20/11/09 - aggiornato il  | 39 commenti :

Come inserire banner diversi per ciascun autore del blog.

I blog collaborativi sono in costante aumento così come sono sempre di più coloro che consentono di postare articoli nel proprio blog ad altre persone in forma stabile e non solo con i guest posts. Se in detti blog ci sono gli annunci di Adsense, c'è il problema di come suddividere le cosiddette revenues, cioè gli introiti. Si potrebbero utilizzare molti metodi empirici, non ultimo quello di fare una proporzione a seconda del numero degli articoli pubblicati. In teoria si potrebbe creare un canale per ogni pagina, monitorare le entrate e suddividerle a seconda di chi ha scritto i post.
Girovagando nel web e prendendo uno spunto qua e uno là sono riuscito a creare un sistema semplicissimo di corretta ripartizione degli utili. Bisogna partire dal presupposto che
  1. Il blog sia uno solo
  2. Gli autori siano due o più
  3. Tutti gli autori abbiano un proprio account Adsense
Ricordo che per dare la possibilità ad altre persone di postare articoli nel nostro blog bisogna andare su Impostazioni > Autorizzazioni e cliccare su Aggiungi autore, dopo aver inserito il relativo indirizzo email (di tipo GMail)
Per testare questa funzionalità mi sono autoinvitato tramite un altro account. Avevo già parlato diffusamente di come invitare altri a postare nel blog e darli anche i privilegi di amministratore
image
In teoria si possono avere fino a 100 autori. E' noto che si possono inserire solo tre unità pubblicitarie per pagina e che quella inserita sotto il titolo del post è molto più performante di quella messa in fondo all'articolo. E' possibile inserire più di un codice Adsense solo se si ha il consenso del proprietario del sito.

Il metodo che illustrerò per inserire i codici adsense di tutti gli autori può essere utilizzato in tutti i template, anche in quelli personalizzati, ma per brevità prenderò in esame un modello di quelli messi a disposizione direttamente da Blogger.
Per prima cosa tutti gli autori del blog devono andare nel proprio account Adsense e acquisire il codice per gli annunci. Questo può valere oltre che per le unità pubblicitarie anche per gli insiemi di link. Il formato dovrà essere necessariamente uguale per tutti. Si possono anche inserire dei criteri di monitoraggio, o come si dice adesso dei Canali per visualizzare le entrate di quelle specifico annuncio nel nostro account.
Inserire il canale di monitoraggio è imprescindibile per sapere per esempio quanto si ottiene dalla collaborazione con un altro blog. Dopo aver ottenuto i codici questi vanno incollati nello strumento Parse. Per i pochi che non lo sanno serve a passare da HTMLXML che è il codice supportato dal modello di Blogger.
E' il momento di andare su Layot > Modifica HTML e espandere i modelli widget. Cercare la seguente riga di codice

<data:post.body/>   oppure <p><data:post.body/></p>
Se si vuole inserire la pubblicità all'inizio dell'articolo dobbiamo inserire il codice immediatamente prima di questa riga se invece vogliamo inserire la pubblicità alla fine dell'articolo dobbiamo inserire il codice immediatamente dopo. La scelta di quasi tutti i blogger è di inserire il codice sia sopra che sotto questa riga per avere gli annunci proprio sotto il titolo e alla fine dell'articolo.
Facciamo l'esempio di un blog con tre autori, ma ripeto possono essere anche 100, allora il codice da inserire è il seguente

<b:if cond='data:blog.pageType == &quot;item&quot;'>
<b:if cond='data:post.author == "Tizio"'>
Inserire il codice Adsense di Tizio modificato con Parse
</b:if>

<b:if cond='data:post.author == "Caio"'>
Inserire il codice Adsense di Caio modificato con Parse
</b:if>

<b:if cond='data:post.author == "Sempronio"'>
Inserire il codice Adsense di Sempronio modificato con Parse
</b:if>

</b:if>
dove la prima e l'ultima riga servono per visualizzare la pubblicità unicamente nei post e non in homepage e nella pagine di archivio. Al posto di Tizio, Caio e Sempronio si inserisce il nickname dell'autore. In sostanza l'annuncio sarà visualizzato solo se l'autore dell'articolo è quello specificato. Un codice per ogni autore, la corrispondenza deve essere biunivoca; nel senso che non ci possono essere autori senza codice perché altrimenti si vedrebbero dei vuoti al posto degli annunci.
Questo schema di codice va inserito subito prima e subito dopo la riga <data:post.body/>,  per avere la pubblicità all'inizio e alla fine dell'articolo
. Ecco uno screenshot di come è l'inserimento
adsense
Salvate il modello e ciascun post avrà i suoi annunci collegati con il codice Adsense di chi lo ha scritto.
 Sono sicuro che questo post sarà accolto con soddisfazione da molti utenti della piattaforma Blogger che, contrariamente a quelli su Wordpress che possono contare su molti plugin ad hoc, fino a questo momento non avevano la possibilità di ripartire le entrate nei blog collaborativi

Tutta la procedura è applicabile anche ad altri circuiti pubblicitari.




39 commenti :

  1. ciao ernesto come va?
    volevo chiederti una cosa:come si fa a mettere un link sulla sidebar per collegarlo ad una pagina dove poter conservare le emoticon che userei x i post?
    Mi piacerebbe salvarli,visto che li uso tanto e aggiornarli man mano che li trovo.
    Ma come posso fare?ho tentato di salvarli su skidrive e ad inserirli ma sono statici.
    Come potrei fare?
    Hai qualche suggerimento da darmi?Quelle che uso me li hanno dati in prestito e vorrei invece crearli e conservarli io.
    grazieeeeeeee
    p.s.
    sto usando fire fox e mi trovo bene,anche se sono ancora nella fase di comprensione :-)
    kiss
    Lella

    RispondiElimina
  2. Ciao Lella,
    non so perché vuoi mettere il collegamento nella sidebar? A che ti serve? Basta avere la pagina con le immagini animate nei Segnalibri (o Preferiti). Le immagini animate si possono tenere su un hosting e Skydrive va benissimo. Non è vero che sono statiche. Lo sono le miniature. Se guardi questa pagina vedrai tutte miniature statiche ma si clicca due volte di seguito su ciascuna questa si animerà. Ecco un esempio.
    Per inserirle nel blog non si può usare l'editor di Blogger ma solo Windows Live Writer, ma questo già lo sai perché i tuoi articoli sono pieni di GIF.
    Su Skydrive ti crei una cartella "Immagini animate" e ci carichi tutte le GIF che vuoi. Quando vuoi postarle in un articolo apri la pagina di Skydrive, poi la cartella quindi clicchi sull'immagine che vuoi inserire. Selezioni e copi l'URL e lo inserisci. Non so se mi è sfuggito qualcosa della tua domanda. Buon fine settimana
    P.S. Vedrai che quando avrai cominciato a provare tutte le funzionalità offerte da Firefox poi non potrai farne a meno :)

    RispondiElimina
  3. ciao a tutti, bellissimo articolo, tutto funziona benissimo, ma allo zio G gli sta bene tutto ciò?
    Se malaguratamente la persona che posta con il suo Id inizia a cliccare dalla mattina alla sera su i suoi annunci, cosa ne sarà del nostro blog?
    E' un iniziativa che voglio intraprendere ma la devo testare bene, qualcuno sa qualcosa di più?

    RispondiElimina
  4. @Giuseppe
    Se clicca sui suoi annunci è un problema del suo account, non del tuo. Se uno clicca sui suoi annunci postati su Diggita che c'entra il curatore del sito? In teoria, e anche in pratica, con questo sistema si può creare un blog sul tipo di Mondo Informatico, cioè pay to write con molti autori ognuno dei quali ha il suo codice Adsense. Si potrebbe chiedere l'iscrizione a Google News se si riesce a creare un gruppo di lavoro, e qui mi fermo perché si sta volando troppo in alto...

    RispondiElimina
  5. Ernesto,sei sempre chiarissimo nelle tue spiegazioni.
    Ok,provo.
    Grazie mille e buona domenica
    un abbraccio
    Lella

    RispondiElimina
  6. ernesto ho provato;sì è vero le immagini se clicco 2 volte si animano ma se le copio non tutte lo fanno.
    Alcune me le copia con lo sfondo nero e restano statiche,anche vedendo l'anteprima sembrano quadretti.
    Altre invece o incorporandole o semplicemente copiandole vanno bene.
    La cosa strana è che le immagini che non si animano e che rimangono statiche non mi danno neanche l'opzione copia.Mistero misterioso.
    Di solito per salvarle su skive drive le trascino.Non va bene così?
    Come mai alcune rimangono animate ed altre no?
    Lella

    RispondiElimina
  7. @lella
    Ho l'impressione che tu no carichi correttamente i file. Per caricarli nella loro integrità devi
    1)Accedere al tuo Skydrive
    2)Accedere eventualmente ad una cartella o sottocartella che hai creato
    3)Cliccare su Aggiungi file
    4)Su Sfoglia selezionare il file che vuoi caricare
    5)Aggiungere altri file da caricare. Se ne possono uploadare fino a cinque contemporaneamente
    6)Acquisirne l'URL cliccandoci sopra due volte e copiandolo dalla barra degli indirizzi
    7)Postare le immagini animate con Windows Live Writer scegliendo Immagine e poi "Dal Web", quindi incollandone l'indirizzo
    8)Si deve togliere l'ombreggiatura altrimenti non si muovono. Per togliere l'ombreggiatura le selezioni e vai nella parte destra di WLW.
    Forse sono stato un po' prolisso..:D
    Ciao

    RispondiElimina
  8. @parifal32
    effettivamente hai ragione, però con google non se ne sa mai abbastanza..
    hot
    l' annuncio messo all' interno dell' articolo, lo hai messi in automatico oppure ogni volta lo decidi tu mentre scrivi il post?

    RispondiElimina
  9. ops.....forse è meglio ke riprovo :-)))
    te non sei prolisso,sono io ke ho troppe cose da imparare:-(
    ti farò sapere
    grazie
    buona settimana
    Lella

    RispondiElimina
  10. @Lella
    Grazie a te che mi lasci sempre qualche commento

    @Giuseppe
    Decido io dove inserire il secondo blocco di annunci. Se vuoi saperne di più leggi qui

    RispondiElimina
  11. ciao parsifal...ho una domanda da porti...io posto regolarmente i post su diggita...ho letto che è possibile anche guadagnare qualcosa...ora, il mio dubbio è: se diggita visualizza dei miei annunci vedrò decurtati quelli presente sul mio blog oppure gli annunci ads su diggita sono una cosa in più e totalmente a parte da quelli del blog?
    grazie

    RispondiElimina
  12. @bizzo
    Ti confesso che io lo scorso mese di Novembre ho guadagnato venti euro con Diggita.
    Tu guadagni se qualcuno clicca sugli annunci della pagina che viene aperta in Diggita quando cliccano sul tuo post.
    Sono annunci diversi da quelli all'interno del blog. Per arrivare al blog devono passare per un altra pagina.
    Spero di essere stato chiaro

    RispondiElimina
  13. grazie, sei sempre molto disponibile...ho appena inserito il mio id ads su diggita e creato un canale di monitoraggio...vediamo cm và

    RispondiElimina
  14. Ciao Parsifal, grazie per la guida, complimenti per il tuo blog, grazie a te sono riuscita a creare un blog multiautore con la pbblicità.
    Grazie per l'aiuto!

    RispondiElimina
  15. @jessie
    Mi fa piacere esserti stato di aiuto.
    Ciao

    RispondiElimina
  16. CIAO PARSIFAL, BELL'ARTICOLO,SEGUENDO LA TUA GUIDA FUNZIONA TUTTO, PERO' HO NOTATO CHE NELLA HOME PAGE GLI ANNUNCI SCOMPAIONO,COMPAIONO SOLO NEI SINGOLI POST, NON E' POSSIBILE FARLI COMPARIRE IN ENTRAMBI I CASI???

    RispondiElimina
  17. @gaetano
    per farli comparire anche in Homepage è sufficiente eliminare la prima e l'ultima riga del codice. Ma credo di averlo scritto. Nella homepage in genere non si mettono gli annunci ma solo un riassunto dei singoli post per farcene entrare più possibile.
    Ciao

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. Ciao Parsifal32,troviamo i tuoi consigli davvero unici e di gran valore,tant'è che ti seguiamo spesso e abbiamo deciso di inserire il paid to write nel nostro blog lanciato da poco.C'è un singolo problema pero' e non sappiamo come rimediare.Quando diamo la possibilità ad altri autori di inserire il loro codice adsense per 2 spazi pubblicitari 300*250,vorremmo che i nostri fossero sostituiti da quelli loro in modo tale da non ingombrare l'articolo e ottenere 2 spazi pubblicitari sotto il titolo dell'articolo.C'è un codice da inserire per l'amministratore del sito(ad esempio inserendo il nostro id HovogliadiAmare) per escludere i suoi 2 banner posti sotto il titolo di articoli pubblicati da altri autori del sito?

    RispondiElimina
  20. @Ho voglia di amare
    Potete utilizzare il metodo usato in questo post. Però mi sembra di ricordare che non si possono inserire più di un ID Adsense per pagina. Quindi in questo caso non si dovrebbero vedere gli annunci nelle sidebar.
    Comunque per questioni regolamentari rivolgetevi al Forum di Adsense
    http://www.google.com/support/forum/p/adsense?hl=it
    Ciao

    RispondiElimina
  21. Ciao parsifal32, volevo chiederti:
    se un altro collaboratore crea un banner adsense penso che con i criteri di monitoraggio, mettendo il link del sito dove pubblica il banner, potrà vedere quando a guadagnato con quel banner da quel sito.
    l'amministratore del blog che mette i vari banner in base agli autori, può vedere quanto hanno fruttato i banner degli autori?

    RispondiElimina
  22. @Giuseppe
    Certamente. E' un ottimo metodo per dividere le entrate mantenedo un solo account. C'è solo il limite dei canali che si possono creare che mi sembra sia di 200 comunque molto alto.

    RispondiElimina
  23. veramente io volevo dire un'altra cosa:
    se io ti invito e tu mi dai il tuo codice e lo metto come spiegato sopra,
    io posso vedere quante impressioni e quanto ha guadagnato il tuo banner?

    RispondiElimina
  24. @Giuseppe
    Si possono inserire più codici ma si può monitorare solo un account come click. Non so neppure se vengono rilevate le impressioni delle pagine come perché credo che si possa mettere solo un codice per pagina e quindi non essendoci il tuo non ti rileva neppure le impressioni. Prima di fare qualunque cosa in tal senso rivolgiti al forum di Adsense.

    RispondiElimina
  25. @parsifal32
    lo immaginavo che non si potevano vedere le impressioni degli altri, cmq ora provo a chiedere al forum di adsense

    RispondiElimina
  26. Ciao Parsifal,
    ho inserito il codice come hai detto te, però nel mio template ho più volte la stringa:



    ho inserito il codice adsense prima della stringa che compare prima dei tags, però non mi visualizza il banner adsense, mentre se inserisco il codice direttamente in un post mi fa vedere il banner, come mai? Sembra che non legga lo script,

    grazie mille.

    RispondiElimina
  27. @Alessandro,
    Per le questioni riguardo Adsense è meglio rivolgersi sempre al supporto tecnico per essere sicuri di fare tutto secondo le regole.
    Comunque mi sembra difficile che tu abbia più righe di questo genere

    <data:post.body/>

    Credo che ti riferissi a questa anche se non sei riuscito a postarla.
    P.S. Per postare un codice in un commento va prima convertito in XML

    RispondiElimina
  28. Ah già, scusa, non avevo visto che la scritta non appariva.

    Non so come mai, perchè se il codice lo inserisco così, non me lo legge, ma solo lo script adsense, perchè se scrivo una frase al posto del codice adsense questo metodo funziona.

    Se, altrimenti, inserisco il codice all'interno del post il banner adsense compare senza problemi, ti è mai capitata una cosa simile?

    RispondiElimina
  29. @Alessandro
    Poni due problemi. Il primo riguarda come inserire del codice HTML in un commento. Puoi seguire questa guida
    http://www.ideepercomputeredinternet.com/2011/05/come-inserire-codice-html-o-javascript.html
    Per la visualizzazione degli annunci ti confesso che non ho mai fatto esperimenti :) Ciao

    RispondiElimina
  30. Come @Alessandro mi risulta lo stesso codice 2 volte.
    Ho provato a sperimentare diverse volte ma mi da errore.
    Probabilmente Blogger ha cambiato qualcosa in questi 2 anni.
    Comunque proverò anche io a consultare il forum.
    Saluti ;)

    RispondiElimina
  31. @Ernesto, grazie delle delucidazioni che mi hai dato nei commenti precedenti, ho attuato quanto hai detto nell'articolo e mi trovo molto bene.
    Volevo chiederti una cosa esempio
    Nel blog sono passati
    nome1
    nome2
    nome3
    nome4
    e sono rimasti
    nome5
    nome6
    nome7
    nome8

    ed ognuno ha scritto degli articoli, ora che i primi di sopra non ci sono, posso mettere un codice adsense automaticamente agli articoli che prima avevano il loro codice?
    Fammi sapere
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è un problema di codice. Devi chiedere alle persone in questione se va bene questa soluzione e poi modifichi il modello
      @#

      Elimina
  32. il codice lo posso inserire è solo che non so come inserirlo, devo fare in modo che va automaticamente a quegli articoli di quelle persone che ora non scrivono più sul blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seguendo la struttura di questo post. Nei tag dei nomi che non ci sono più ci metti codici di persone che invece ci sono sempre
      @#

      Elimina
    2. il discorso è che i nomi non me li ricordo più di quelli vecchi , non sto parlando di poche persone ma di centinaia

      Elimina
  33. Ciao ho seguito alla lettera il tuo utile post sembra che funzioni, ho un unico problema in pratica se l'articolo viene visitato entrando direttamente dal link del singolo post e non dalla home non viene visualizzato il banner di adsense sotto il post. Ho provato anche a inserirlo sotto anche sotto un altro tag, ma nulla di fatto.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che nel regolamento di Adsense ci sia una parte che dice come non si possano inserire annunci di account diversi nella stessa pagina. Quindi nella home vengono visti gli incipit di tutti i post che probabilmente sono di più autori. Questo sistema è valido quando i banner sono nei post e solo nei post, ciascuno è una pagina specifica con la pubblicità del suo autore. Nelle pagine multiple tipo home, etichette e archivio non deve esserci pubblicità di più account. Rivolgiti al forum che saranno più precisi
      @#

      Elimina
    2. Ancora c'è il post di un unico autore, la steso problema l'ho avuto anche in un mio blog! Home si visualizza il banner come si apre il link dell articolo non si vede, Cmq grazie

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.