Pubblicato il 16/03/09 - aggiornato il  | 14 commenti :

Stat Counter un metodo semplice ed invisibile per ottenere statistiche sul nostro blog.

Google Analytics è il metodo canonico per avere statistiche molto raffinate sul nostro blog. Ha però il difetto di essere talvolta persino troppo complesso e dettagliato che l’utente medio finisce per perdersi.

Esistono anche versioni più soft di sistemi di statistiche come ShinyStat ma hanno il difetto, nella versione gratuita, di lasciare il contatore visibile e questo non è consigliabile soprattutto per siti che hanno poche visite.

Quando un navigatore vede che il numero di visitatori del sito è basso potrebbe essere indotto a non prenderlo in considerazione e questo potrebbe danneggiare la sua crescita.

Stat Counter offre statistiche complete in modo semplice e permette di rimanere invisibile ai lettori.

Per gli utenti di Blogger c’è l’ulteriore facilitazione che per inserirlo non occorre modificare il modello come per Google Analytics ma basta inserirne il codice in un elemento HTML/Javascript.

Per iniziare andate su Register Now ed inserite i vostri dati: Username, Email, Password, Nome, Nazione, quindi mettete la flag ad I accept the terms and conditions e cliccate su Register My Account

registerarrow

image

Dopo l’attivazione dell’account si potrà subito creare il nostro progetto

image

Nella schermata successiva bisogna riempire il modulo con i dati del nostro blog

imageQuesto significa inserire Nome del blog, URL, Categoria e fuso orario. Per le altre personalizzazioni lascerei i dati di default, quindi cliccare su Next. Nella pagina successiva cliccare su Configure ed Install Code

image

quindi procedere con la personalizzazione. Ripeto che per i blog che hanno iniziato da poco è meglio non mettere in piazza le statistiche quindi consiglio di selezionare l’opzione invisibile

image
Cliccare nuovamente su Next e nella successiva schermata scegliere la guida di installazione a seconda della piattaforma di blog che si usa, nel mio caso Blogger/Blogspot

 image

Andare nuovamente su Next e finalmente visualizzerete lo script del vostro contatore invisibile da inserire nel blog.

Nel caso di Blogger il codice andrà selezionato e copiato quindi bisognerà andare in Layout>Aggiungi un gadget>HTML/Javascript ed incollarlo come nel seguente screenshot

image
quindi cliccare su Salva. Se avete scelto l’opzione invisibile non vi dovete preoccupare di dove inserirlo, se invece avete scelto la visibile oltre alla personalizzazione dei colori, delle dimensione ecc. dovete tramite il drag & drop con il mouse posizionarlo nel punto che ritenete più opportuno andando su Layout>Elementi pagina

 image
Appena fatto Salvate nuovamente il tutto.



Questo servizio di statistiche l’ho inserito proprio adesso mentre scrivevo l’articolo quindi i dati per questo blog sono ovviamente  parzialissimi ma, per poterli visualizzare, dovete andare su MyProjects nella Home del sito

image
e selezionare il vostro blog (ne potete aggiungere ovviamente anche altri)

 image
Le tre colonne del grafico rappresentano le pagine caricate (verde), i visitatori unici (blu) e i visitatori di ritorno (giallo) questo per quanto riguarda il giorno, il mese e totali. Cliccando sull’icona a sinistra, indicata dalla freccia, possiamo ottenere anche dei dati molto più analitici

  • Sommario
  • Articoli più visti
  • Le pagine di ingresso al blog
  • Le pagine di uscita dal blog
  • Le pagine di provenienza
  • La analisi delle parole chiave
  • Le parole chiave più recenti
  • Le provenienze più recenti
  • Motori di ricerca
  • I percorsi dei visitatori
  • La lunghezza delle visite
  • I visitatori che ritornano
  • L’attività della pagine caricate più recentemente
  • La mappa dei visitatori più recenti
  • Le statistiche di sistema
  • L’indirizzo IP dei visitatori
  • Il download del registro delle visite

E’ un servizio gratuito e completo, ha solo il difetto di essere in inglese. Se incontrerà i favori dei blogger che mi leggono ritornerò sull’argomento

 





14 commenti :

  1. Non conoscevo questo servizio. Mi sono appena registrata e l'ho inserito nel blog (ma invisibile). Qualche giorno fa ne ho messo un altro...
    Tra un po' avrò più contatori che visite!

    RispondiElimina
  2. A parte Google analytics credo che tra i gratuiti sia il migliore. Poi ha la prerogativa di non mostrare le statistiche e questo è un bene per i piccoli blog, per non far vedere quanto siano poco frequentati, e anche per i blog più seguiti, per non suscitare invidie :-)

    RispondiElimina
  3. Volevo ringraziarti. Le ho appena installate sul mio blog, sulla piattaforma Splinder. Ho inserito la forma invisibile e funziona molto bene. E' ricco di informazioni e ben comprensibile.
    Ale

    RispondiElimina
  4. @Ale
    devo dire che anch'io uso più Stat Counter di Google Analytics.
    Ciao

    RispondiElimina
  5. ... aggiungo anche che il tuo blog è interessantissimo, molto accurato e ben fatto. ormai è tra i preferiti :)
    di nuovo grazie
    Alessandra

    RispondiElimina
  6. Grazie Ale della considerazione :-)

    RispondiElimina
  7. questo servizio e' troppo in inglese!!
    sara' anche ottimo ma preferisco histats.
    a proposito....parsifal devi aiutarmi, non riesco ad installare il contatore.
    dopo il login vado sul contatore che ho scelto e mi porta su un'altra pagina, poi clicco su inalto account e mi dice "non sei loggato" non riesco a capire mi scrivi un piccolo tutorial? grazie in anticipo.ale

    RispondiElimina
  8. Leggi questo articolo e poi c'è chi dice che non sono buono :)

    RispondiElimina
  9. Ho appena installato questo servizio. Non conosco Google Analytcs, quindi faccio paragoni, ma questo mi sembra ottimo! E l'inglese non dovrebbe essere un problema per i blogger, secondo me.

    Grazie Parsifal per il tuo blog, tornerò ancora in futuro
    Ida

    RispondiElimina
  10. @impressioni dal mondo
    Felice di esserti stato di aiuto :)

    RispondiElimina
  11. Ciao,
    come faccio a monitorare una pagina FB e un profilo Twitter?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la pagina Facebook devi andare in alto su Insight che si trova accanto a Attività nella tua pagina Facebook. Sono visibili tutte le statistiche della pagina.
      Per Twitter il discorso è diverso. Il servizio statistiche per il momento in Italia è disponibile solo per le Aziende ma puoi provare a iscriverti per conoscere quando lo sarà per tutti. Sembra però che il servizio sia a pagamento. Prova a accedere anche da qui
      https://analytics.twitter.com/about
      Leggi anche qua
      https://support.twitter.com/articles/20171287-dashboard-delle-statistiche-per-card-twitter#

      P.S. SEguimi perché a breve potrei farci un post

      @#

      Elimina
  12. Conosco già i servizi interni di FB e Twitter. Tra l'altro, cosa strana su Twitter, per il mio profilo personale attivo da anni non compare l'opzione statistiche, mentre per un profilo "commerciale" che ho aperto da meno di un mesetto ho la possibilità di accedere a questa opzione. Cmq cercavo un servizio che monitorasse contemporaneamente tutte le attività (Wordpress, Fb, Twitter et alii). Per ora Statcounter mi ha soddisfatto per il blog su Wordpress (anche lì ci sono statistiche interne), ma tra i vari social mancano in effetti i due principali.
    Attendo con ansia il tuo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ststistiche di Twitter sono accessibili a chi abbia abilitato il sito alla Twitter Card. Gli account personali in genere non lo sono perché anche io per esempio ho preferito utilizzare un account speicifico per questo blog

      @#

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.