Pubblicato il 06/01/09 - aggiornato il  | 4 commenti :

Convertire un filmato in immagini animate ed inserirle come favicon nel blog su Blogger.

Dico subito che la video-favicon sarà visibile solo su Firefox mentre con gli altri browser si vedrà solo una immagine fissa.

Questo articolo è il seguito ad altri dedicati a questo argomento

Adesso siamo al passo finale; credo che un ulteriore miglioramento sia solo quello di rendere visibile la favicon anche su Explorer e gli altri browser.

Occorre innanzitutto procurarsi un breve filmato poco dettagliato perché altrimenti visto la dimensione della favicon non si riesce a capirci nulla. Il filmato dovrà anche possibilmente avere una dimensione quadrata (100x100 p.e.). Successivamente occorre convertirlo in formato GIF. Se avete Total Video Converter  potete farlo sul vostro computer in pochi clic come spiegato in questo post. Se non lo avete nessun problema perché basta accedere al sito Media Convert e caricare il file da convertire attraverso Sfoglia e scegliendo il formato di entrata

image

Quindi scegliere il formato di uscita come Animated GIF e cliccare su OK

image

Ci sarebbero anche altre funzionalità come

  • Unire più video
  • Cambiare la dimensione del video
  • Cambiare il numero dei fotogrammi al secondo
  • Cambiare la traccia dell'audio ed inserirne un altro
  • Adeguare la lunghezza dell'audio al video
  • Dividere il video in più parti


ma in questo caso a noi interessa la conversione in GIF. Quando è terminata cliccare sul nome di colore verde del vostro file che salverete in una cartella del vostro hard disk.

Adesso questo file con estensione GIF va caricato sul web. Vi consiglio di usare SkyDrive che è molto capiente ma vanno bene anche altri hosting gratuiti. Prima di farlo però è indispensabile rinominarlo e chiamarlo p.e. video-favicon.ico.

image

Trasformiamo cioè manualmente il formato GIF in formato ICO che è quello delle favicon. Il computer vi avvertirà che il file potrebbe non aprirsi ma voi continuate.

Quando il file è caricato cliccateci sopra fino a che non vedete il video dell'animazione.

image

Selezionate e copiatene l'URL dalla barra degli indirizzi quindi salvatelo negli appunti o in un file di testo.

Adesso andate in Personalizza>Layout>Modifica HTML, scaricate un modello completo per sicurezza, e immediatamente sopra al codice </head> incollate quest'altro codice

<link href='indirizzo-videofavicon' rel='shortcut icon'/>
<link href='indirizzo-videofavicon' rel='icon'/>

dove al posto di indirizzo-videofavicon inserite quello acquisito su SkyDrive o di un altro hosting che avete usato.

Non è che abbia fatto un capolavoro, forse avrei dovuto mettere un'immagine un po' più movimentata, ma se volete vedere il risultato (avendo Firefox!) andate su quest'altro mio blog.

 





4 commenti :

  1. che ne pensi di questo blog? è la prima volta che mi imbatto in questo tipo di siti.
    http://22sosdownloads.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. @vit
    Ho dato uno sguardo e vedo che è in lingua spagnola che ha un bel modello, un bell'header. Ha pure una chat a fondo pagina. Non ci vedo niente di trascendentale. Ho dato una rapida occhiata, se sei più preciso e mi dici cosa ti ha colpito in modo particolare...

    RispondiElimina
  3. io ho notato che ci sono programmiutilizzati da haker... sono normali? se si installano succede qualcosa di irreparabile al computer, in particolare mi interessava quel programma che se ho ben capito permette al computer di regolare l'orologio in modo da poter usare trial con un tempo maggiore.
    Grazie

    RispondiElimina
  4. Ho visto che c'è pure una sezione che riguardaa gli hacker. Non ci sono problemi a pubblicare cose di quel tipo, l'unica cosa è che se metti la pubblicità di Adsense ti possono bannare. Per quanto riguarda l'uso del programma che mi hai detto esistono sistemi gratuiti molto più semplici. Hai mai sentito parlare del P2P e di emule? o di RapidShare? o dei file torrent? Perché allungare i trial quando si può avere tutto il programma completo...
    Ti ricordo che però non è legale patchare i programmi commerciali come non lo è scaricarli da client P2P. Tra le due cose la seconda è però preferibile.
    Ciao

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.